Crostata di pinoli di Rosalba

Crostata di pinoli di Rosalba
 
Rosalba quando io e mio fratello eravamo piccoli, abitava in una splendida casa a pochi passi dal mare. 
Per raggiungere la spiaggia avevamo il permesso di passare dalla sua proprietà, e quasi ogni giorno, credete quasi tutti giorni, giungendo sotto la finestra della sua cucina si sentiva un profumo fantastico ed unico che ancor oggi conserviamo nella nostra memoria.
Sentendo i nostri passi da elefante sul ghiaino, Rosalba si affacciava sul davanzale e ci invitava a mangiare un pezzo della sua favolosa torta di pinoli.
Nonostante la timidezza non ricordo di aver mai declinato l’invito. Una fettona di torta ed un bicchierone di latte freddo!
Non esagero a dire che un sapore ed un profumo così io e mio fratello non l’abbiamo mai più sentito.
Questa è la ricetta che mi diede qualche anno fa ma seppur buonissima, profumatissima e fragrante, la mia torta non sarà mai buona come quella di Rosalba!
Vi invito a farla, capirete che questa è una ricetta speciale, una ricetta del cuore e della memoria!
 
Ingredienti: 200 g di burro molto morbido, 5 tuorli, 1 uovo intero, 2 bicchieri di zucchero, 3 bicchieri di farina setacciata, sale un pizzico, 200 g di pinoli, 1 cucchiaino di lievito per dolci.
 
Con le fruste elettriche montate per almeno 10/15 minuti il burro con le uova, lo zucchero ed il pizzico di sale. Unite con la spatola un po’ alla volta la farina ed il lievito setacciati, con un movimento dal basso verso l’alto facendo attenzione di non smontare il composto.
Distendete l’impasto in una teglia bassa, io ne utilizzo una alta 3 cm col diametro di 37 cm circa. Aiutatevi con una spatola bagnata perchè il composto sarà molto cremoso e non sarà facile da stendere.
Cospargete la superficie con i pinoli e cuocete in forno a 180° per circa 25 minuti.
Se vedete che la torta tende a colorire troppo, abbassate un pochino la temperatura.
Annunci

14 thoughts on “Crostata di pinoli di Rosalba

  1. Ciao cognata!
    A tutti posso assicurare che la crostata di pinoli è buonissima….ne ho gustato solo un pezzettino…sapete
    la linea!
    Baci, ciao Patty

    • grazie carissima amica mia…questa è eccezionale davvero…ha catturato anche l’attenzione della grandissima Ravaioli che si innamorò della ricetta e della storia….tantissimi abbracci e 1000 grazie per tutte le tue visite… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...